Dalla 2^ lettera del Profeta alle Sindache

Carissime,

mi giunge voce che nonostante gli hashtag della campagna elettorale, incontrate difficoltà ad amministrare.

Lo sapevate dall’inizio che non era facile, finita la comunione di intenti nello sconfiggere il nemico comune, una volta che finito il dire è venuto il momento del fare, sono emerse dal mare che c’è in mezzo tutta una serie di problematiche dure da affrontare.

Sappiate che vi sono vicino fino a che farete bene, e sono prontissimo a lasciarvi nella melma non appena facciate qualche porcata clamorosa.

Spero che questa mia vi aiuti a lavorare con tranquillità, auguri!